HIV e AIDS

01 H.I.V: cultura, prevenzione e solidarietà

Destinatari
Studenti delle scuole secondarie di II grado.

Obiettivi
L’obiettivo primario che si pone questo tipo di intervento riguarda la prevenzione dell’A.I.D.S. attraverso una corretta informazione e la sensibilizzazione generale sul problema e sugli aspetti legati alla solidarietà nei confronti di chi è malato di AIDS o semplicemente sieropositivo

Contenuti
Per quanto riguarda i contenuti si porrà molta attenzione a tutti quei fenomeni culturali e sociali che rendono ancora difficile oggi attuare una efficace strategia di prevenzione del contagio e che, al tempo stesso, producono inevitabili situazioni di emarginazione e di solitudine. Ci si propone di analizzare criticamente l’origine e la natura dei principali pregiudizi che generano atteggiamenti e  comportamenti non corretti sia in termini di prevenzione, che di rapporto con chi è sieropositivo o malato. A questa analisi, anche attraverso  l’informazione chiara e scientifica sulle modalità di contagio e diffusione del virus, seguirà l’elaborazione di strategie di prevenzione corrette e di modalità comportamentali e relazionali  equilibrate.

Metodologie
Questo percorso si avvale di tecniche e strategie di gestione del gruppo classe che si pongono come obiettivo principale quello di coinvolgere in maniera attiva gli studenti affrontando così le tematiche in questione a partire dal loro modo di percepire e vivere il problema e dai quesiti che essi pongono. Tutto ciò significa sostanzialmente mettere a disposizione dei partecipanti, una serie di provocazioni e momenti propositivi come questionari iniziali per l’analisi dei bisogni e conclusivi per la verifica dei risultati, film e documentari, brevi relazioni, dati e statistiche, ecc. Momenti di rielaborazione e discussione: lavori in piccoli gruppi, simulazioni e discussione su casi e, infine, momenti di restituzione come rielaborazione dei lavori di gruppo da parte di educatori ed esperti, testimonianze, racconto di esperienze e vissuti a fianco delle persone malate di AIDS, ecc.

Verifica
Alla fine del percorso si procederà alla verifica tramite la compilazione anonima, da parte degli studenti coinvolti, di un questionario. Incontri con gli adulti interessati.

 

02. Il vissuto delle persone con H.I.V.

Destinatari
Studenti delle scuole secondarie di II grado che abbiano già effettuato il percorso “A.I.D.S.: cultura, prevenzione e solidarietà” .

Obiettivi
Questo intervento nasce dal desiderio espresso dagli studenti coinvolti nel percorso n° 3 di approfondire l’analisi del vissuto delle persone con H.I.V. Quindi l’obiettivo principale è duplice; da un lato la condivisione di questo vissuto e dall’altro la possibilità da parte nostra di valutare a distanza di tempo i risultati del primo percorso (follow-up).

Contenuti
I contenuti di questo percorso si basano sulla descrizione dei vissuti di tutte le persone che in qualche modo hanno a che fare con questa situazione: operatori, malati, parenti ecc.

Metodologie
Le metodologie utilizzate in questo intervento sono analoghe a quelle del percorso di formazione n°. 3: in particolare verranno proposti dei filmati con testimonianze o con storie vere di adulti o bambini HIV positivi. Questi documentari, alcuni di nostra produzione, verranno discussi prima in piccoli gruppi di studenti con l’ausilio di guide predisposte “ad hoc” per il lavoro di gruppo e con la stesura di verbali di discussione, e, successivamente, nel grande gruppo con il contributo dell’operatore (feedback o restituzione).

Verifica
Alla fine del percorso si procederà alla verifica tramite la compilazione anonima, da parte di tutti gli studenti coinvolti, di un questionario di gradimento. Incontri con gli adulti interessati.

Autore dell'articolo: admin