Vita di Scuola e Scuola di Vita: Progetto INTERVALLO

Destinatari
Ogni persona che “vive” all’interno della scuola: alunni, docenti,
 
Obiettivi
Vivere la Scuola come ambiente di educazione e aggregazione positiva, “sentire” la Scuola una scuola di vita, come istituzione che mi vede (studente) come persona,  “sentirsi” parte della scuola e non utenti passivi.
 
Contenuti
Utilizzare i periodi e i tempi considerati privi di valenza educativa esistenti a scuola, come l’intervallo, ore buche, pausa pranzo, e trasformarli in occasioni di educazione della Relazione Dialogante.
 
Si prevedono inizialmente frequenti incontri per radicare l’intervento prevedendo la presenza di un educatore/animatore già conosciuto dalla popolazione scolastica, sia per antecedenti incontri di educazione alla salute svoltisi negli anni passati, sia per la presenza di essi sul territorio in gruppi di aggregazione e in interventi di educazione alla salute sul territorio.
 
Questo sarà un elemento facilitatore dei contatti con gli alunni.
 
Prima Fase

Seconda Fase

Incontro di verifica

Incontri frequenti informali durante gli intervalli e le pause didattiche e/o sportello di ascolto

Diminuzione degli incontri informali e strutturazione di un pomeriggio di incontro in orario extrascolastico settimanale o quindicinale

Sia con gli utenti che con gli insegnanti, genitori, rappresen-
tanti

X ore

Pomeriggio: 2 ore

2 ore
 
Metodologia
La Pedagogia della Relazione Dialogante sarà lo strumento principale con la quale gli educatori incontreranno gli studenti e le occasioni informali di discussione, aggregazione, confronto verranno il più possibile utilizzate per innestare momenti di crescita reciproca. Verranno cioè trasformate in atti educativi.
Tramite il confronto delle diverse opinioni si tenterà di trovare una sintesi tenendo in considerazione tutti i punti di vista espressi. Ciò significa alternare una serie di momenti propositivi di rielaborazione e discussione da svolgersi nel piccolo e nel grande gruppo a momenti di restituzione da parte del conduttore.
 
Verifica
Durante lo svolgersi dell’intervento e alla fine di esso sono previsti momenti di verifica e valutazione per accertarsi in che misura gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti e le eventuali correzioni da apportare alla strategia messa in atto.

Lascia un commento